8 novembre 2010

HO PAURA

Ho paura e non voglio, l'episodio dell'inseguimento mi ha traumatizzato.
E non per l'inseguimento in sè, che il giorno dopo era stato assorbito come un evento sfortunato del 'passato', quanto perchè il tipo in questione me lo sono ritrovato praticamente TUTTI I GIORNI da mercoledì sera a ieri, agli orari più disparati. Appena mi vede mi fa un brutto sorriso, e poi guarda, non mi leva gli occhi di dosso, si siede vicino a me e mi 'tampina'. Giovedì, non pago, era con un'amico e sono scesi insieme a me dall'autobus, fissandomi e quasi toccandomi. Per fortuna, appena l'avevo visto in autobus, avevo chiamato SF intimandolo di farsi trovare alla fermata di casa mia. Quando l'hanno visto (cioè, mi stavano già seguendo IN DUE ma quando l'hanno visto hanno mostrato un palese stupore, che non ha cmq fatto abbassare lo sguardo. Continuavano a fissarmi anche se ero col mio uomo!! E poi venerdì, e anche ieri sera, dopo un pomeriggio perfetto andiamo a prender l'autobus dal centroe e di nuovo eccolo lì, lui e l'amico, con quella faccia da maniaco e quegli occhi... Santo cielo, quegli occhi... 
Non so cosa fare. Dico ad SF di non ricambiare lo sguardo perchè non vorrei che ci facessero qualcosa di male, ma lui dice che se fa vedere che abbiamo capito e non abbiamo paura di lui, lui la pianterà.
E invece ormai lo incontro dappertutto!!
Ora esco a vado a cercare di comprare uno spray al peperoncino.
Dai commenti che ho ricevuto al mio post sotto ho capito che di questa storia non interessa niente a nessuno (tranne due persone) ma vi giuro che mi sta cambiando la vita in peggio.
E ho paura.
E non è da me, soprattutto perchè non posso permettermi di averne, vivendo sola e non avendo l'automobile.

Voi cosa fareste? E come si comporterebbe il vostro uomo?

Vorrei rimanere in ufficio per sempre..........

19 commenti:

  1. Il mio Lui altro che fissarli...sarebbe già passato alle mani! Ma non riesci a farti accompagnare da qualcuno? A non fare la strada da sola? A cambiare tipo per una settimana abitudini? Avrei paura anch'io...

    RispondiElimina
  2. questa situazione non è per niente bella e concordo con gnappetta sul fatto che dovresti cercare di cambiare abitudini o farti accompagnare, non lasciare che la paura prenda il sopravvento e se serve vai anche dai carabinieri e chiedi consiglio

    RispondiElimina
  3. fai una segnalazione alla polizia. tutelati.

    RispondiElimina
  4. Io tesoro avrei tanta paura quanto te. Se ne sentono davvero di ogni oggi giorno e non saprei cosa dirti. Forse una segnalazione ai carabinieri o alla polizia sarebbe indicata, ma lo sai che non possono fare nulla vero? Purtroppo non è reato fissare le persone. Io ti dico questo perchè a me uno ha messo le mani addosso ed era diventato un assillo (non so se hai mai letto il mio post al riguardo), sono stata dai carabinieri, ma niente da fare, non possono fare altro che, al limite, dirgli di stare in campana.
    Cerca in tutti i modi di non stare MAI da sola... ti prego!

    RispondiElimina
  5. Ah ...e hai ragione sul discorso di SF, meglio che non si metta a sfidarli, non si sa mai. Non che debba avere paura e dimostrarlo, ma che non li caghi di pezza che è meglio. Un abbraccio grande grande!

    RispondiElimina
  6. @gnappetta: Il mio Lui si sposta in scooter, e lavora dalla parte opposta a quella in cui lavoro io, ma soprattutto non ha orari precisi, e cmq non è mai a casa prima delle 20.00. E poi, giusto una quisquilia, non viviamo insieme, quindi capita pure che qualche sera non ci vediamo (tipo quella del primo inseguimento). A casa mia ci arriva un unico autobus. Ne arriva un altro a 15 min a piedi, ma poi per andare a casa devo attraversare vie buie, e non so perchè ma la cosa non mi dà sicurezza... VORREI SOLO CHE SPARISSERO DALLA MIA VITA!!!! E poi anche SF se fosse per lui gli avrebbe già messo le mani addosso, ma lo sto facendo ragionare. Alla fine noi siamo persone per bene e ci perderemmo solo noi...

    RispondiElimina
  7. @Vetekatten: leggi quello che ho scritto a gnappetta... Io ho ho abitudini, spesso vado a fare dei giri in centro, spesso vado ad aperitivi con le mie amiche, spesso vado alla presentazione di qualche libro, spesso vado a fare la spesa, spesso vado a casa di qualche altra amica... Non ho abitudini, non ho orari, ed è per questo che averlo incontrato tutti questi giorni di fila mi sconvolge, perchè l'ho beccato sempre ad orari diversi!!!

    RispondiElimina
  8. @chanel: io andrei anche alla polizia, ma come dice libby non saprei che cosa dire, in fondo guardare e fissare e fare un pezzo di strada dietro ad un altro non è un reato. Di cosa lo dovrebbero accusare? E poi io mica lo conosco! Mi sento troppo con le mani legate...

    RispondiElimina
  9. @Libby: so bene che non ci sono gli estremi per fare assolutamente niente, sono completamente in balia degli eventi. Ma mi fa andare in bestia il fatto che mi sono sempre scagliata contro mia madre che mi dice di 'stare attenta' e 'non prendere l'autobus', visto che le dicevo che se mi dice di non prendere l'autobus praticamente mi sta dicendo di tapparmi in casa e di non andare nemmeno a lavorare, ed io chiusa in casa e senza lavorare muoio tempo 10 giorni... E infatti adesso di questa faccenda non le ho detto niente, se no prende il primo treno e me la trovo dietro la porta di casa... Devo cavarmela da sola, come ho sempre fatto, ma questa paura mi paralizza... :(
    SF si deve stare solo calmo, perchè con gente gente se ti va bene ti rovini la reputazione e/o la fedina penale, e se va male ti rovini proprio la vita....

    RispondiElimina
  10. Ciao cara, avevo pubblicato un commento al tuo post precedente, che non mi sono ritrovata. Evidentemente faccio ancora casino con il nuovo blog. Mi spiace che questo ti abbia fatto sentire più sola.

    Credo poi che abbiano letto in molti... ma a volte non si sa che dire.

    Ti dico cosa farei io. Innanzitutto comunque una denuncia ai carabinieri la farei. Siamo in periodo di stalking e credo che un po' di sensibilità in più oggi ci sia. Magari calca la mano nel tuo racconto. Non servirà a nulla nell'immediato, ma ti farà stare meglio. Ti daranno sicuramente dei buoni consigli.

    Lo spray al peperoncino compratelo, a me l'ha consigliato addirittura un poliziotto!

    Per un periodo cerca di farti venire a prendere tutti i giorni da SF.

    Quando non può, prendi l'altro autobus, prenditi una bici, legala vicino alla fermata, e usala per andare dalla fermata all'autobus.

    Fatti coraggio, prima o poi la smetteranno. CORAGGIO.

    RispondiElimina
  11. Terry cara, in effetti vedere che solo in due avevano capito quanto la cosa mi ha fatto stare male (e continua a farmi stare male) mi è abbastanza dispiaciuto, ma capisco che spesso su queste cose non si abbia molto da dire. Ci sono argomenti di maggior presa di sicuro. Ieri sera ho comprato lo spray al peperoncino, dopo essermi informata e aver scoperto che è legale.
    Ah, ho tolto la verifica antispam della parola 'segreta', è davvero fastidiosa.. Spero di non perdermi altri commenti, anch'io ne ho scritti almeno tre o quattro, in altri blog, che poi non mi sono mai ritrovata... :(

    RispondiElimina
  12. Ciao!!Leggo solo ora di quello che ti è successo!!! A me è successo solo una volta in stazione a bologna e credevo di morire....la mia fortuna è che quella persona non ho più dovuto incontrarla, il tuo problema è che devi fare ogni giorno lo stesso tragitto. Io andrei comunque dai carabinieri, anche solo per farti consigliare...un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Ciao Little Rumor

    RispondiElimina
  14. Finalmente ho capito come postare un post, anche se in maniera anonima. Sono bertomichi e mi dispiace per quello che ti è successo, mi dispiace non averti risposto prima.
    Se fossi nei tuoi panni non so bene cosa farei, anche se, dato che ho capito che la cosa continua, una denuncia non gliela toglierebbe nessuno. Per il resto stai molto attenta, perchè quelle persone lì le incontri quando meno te lo aspetti.
    Di più non so dirti, ma mi preoccupa quello che ti è capitato. Ti auguro che tutto si risolva per il meglio, buona giornata.
    P.S. Per alleggerire un pò la tensione, il soprannome che hai pensato per me è "Bertoldo"?

    RispondiElimina
  15. Evvai, ho anche capito come postare il mio senza doverlo scrivere nel commento. Sono un genio buhahaha (meglio megalomane ;)
    Ciao Ciao Little Rumor

    RispondiElimina
  16. @lisa: A dire il vero non è la prima volta che qualcuno mi insegue o mi importuna. Come ho già detto, vivendo sola e spostandomi coi mezzi e non permettendo a nessuno di limitare la mia libertà personale, ho dovuto anche correre qualche rischio e prendermi qualche spavento. Il vero problema è che questo (e anche il suo amico, forse) abita dalle parti di casa mia. Non ho ancora capito bene se deve scendere proprio alla mia fermata, o un po' prima o un po' dopo, visto che ogni volta cambia strada, ma diciamo che faccio fatica a liberarmene. Passerò dai carabinieri sicuramente, altrimenti mi sento troppo limitata.

    RispondiElimina
  17. Bertomichiiiiiiiiii, finalmente sei arrivato!!! Lo vedi che ho scommesso bene su di te??? Ero certa che ce l'avresti fatta a commentare, anche se addirittura 4 tuoi interventi mi sembrano un po' troppi, però capisco che volessi fare dei test!! La più preoccupata per la faccenda, qui mezzo, ti assicuro che sono io. Poi viene SF, che però non può fare molto, se non avere l'obbligo di tenere il telefonino in mano per tutto il pomeriggio dalle 18 alle 20... Se lo chiamo, in difficoltà, e non mi sente perchè ha tolto la suoneria, appena poi lo rivedo mi tocca ammazzarlo con le mie stesse mani!!!!! Sempre che nel frattempo non sia già successo qualcosa di invalidante a me..
    E cmq no, il soprannome per te non è bertoldo, è molto meno fine. Ha una vaga sonorità siciliana........ ;)

    RispondiElimina
  18. Che accoglienza calorose che risposta rapida!!!
    Ciao Little Rumorrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
    Comunque l'intervento vero e proprio e solamente 1, mentre due sono prove, prima come anonimo e poi come bertomichi, e l'ultimo è un mio commento personale rivolto al sottoscritto e alla sua intelligenza (o ignorantezza?).
    Speriamo che la faccenda riesca a risolversi da sola e in breve tempo.
    Per quanto riguarda il soprannome mi arrendo, dato che di sonorità siciliane non me intendo minimamente. Non è più la vaga idea di cosa tu abbia pensato :(
    Adesso ti lascio, buon rientro di tutto cuore, bye bertoldino, bertolaccio, bertolio, bertardino, bertalsaldo...........vabbè, ci rinuncio, ciaoooooooooooooo

    RispondiElimina
  19. Senti, facciamo BERTUCCIO, e non ne parliamo più... Che ricorda tanto una simpatica scimmietta.... ;)

    RispondiElimina