22 marzo 2011

SENZA PAROLE (GIUSTE. SOLO SBAGLIATE)

A me vien da ridere (o da piangere) perchè
1) mentre io scrivo un post in cui dico che tutti devono sentirsi liberi di vivere la loro vita come vogliono, perchè non si devono urtare le sensibilità altrui con le nostre pseudo-certezze (chè ognuno è libero di farsi i cacchi suoi), e perchè non sappiamo le nostre critiche come possano risuonare nella mente di chi ci legge/ascolta in base al diverso livello di fragilità del momento,
2) e mentre Libby scrive un post in cui dice che non sopporta quelli che si permettono di sindacare sulla sua vita e su una cosa che la fa soffrire profondamente,
ecco che sono tutti lì a rispondere sì, è vero, è giusto così, ma che indiscreti, ma che cafoni, ma in questi casi bisogna rispondere male, ma io non mi permetterei mai, ma certa gente è davvero maleducata, ma la mamma degli scemi è sempre incinta, ma non si urtano le sensibilità altrui no no no, ma stai tranquilla, io proprio sto attenta a non toccare argomenti delicati, ecc... ecc...
Ecco, un attimo prima la gente è tutta dalla parte di quelli che dicono che la gente si deve fare gli stracazzi suoi.
Un attimo dopo, oh, ma proprio un attimo dopo, neanche il tempo di riaggiornare la pagina di Explorer, ed ecco che subito ci si dimentica tutto quello che si è detto prima, neanche fosse passata una pezza imbevuta di candeggina sul cervello, e via a dar giudizi, a sputar sentenze, a rigirare inutilmente coltelli nelle piaghe, ad infierire con gusto.
Perchè sì, io penso che qualcuno ci provi davvero gusto, non c'è altro da dire. Proprio un gusto nell'anima.
Altrimenti come ci si può spiegare, razionalmente, che uno dica 'va bene basta così che qui si sta esagerando (e si sta parlando a sproposito)', e l'altro continua e continua e continua?
Come si può?
Come si può non capire che quello che pensa uno, non è detto che debba essere necessariamente ugualmente interpretato e sentito dall'altro?
E come si può non ammettere che le reazioni che ha uno non sono necessariamente le stesse dell'altro, a parità di situazioni? Senza sapere per certo che le situazioni siano davvero tali e quali?
E, soprattutto, come si può sputar veleno senza sapere i fatti esattamente fino in fondo? Senza conoscere le parti coinvolte, i caratteri, il vissuto?
Come si fa ad essere così sicuri che la propria vita e i propri metodi e le proprie reazioni (vere ed EVENTUALI) ai fatti della vita siano gli unici ammissibili al mondo?
Soprattutto le reazioni EVENTUALI, sono queste che mi fanno andar giù di testa!!!
E pensare che oggi volevo scrivere un post per parlarvi della mia tristezza, della mia insicurezza, dei mille dubbi che ho e dei sentimenti provati andando in chiesa sabato mattina, dei miei discorsi con Gesù, delle mie lacrime infinite, del mio bisogno di una pacca sulla spalla perchè in certi momenti mi sento sopraffatta dagli eventi ed incapace di guidare la mia vita nella direzione che vorrei... (mere, ieri mi hai proprio letto nel cuore).
Volevo parlarvi dei miei turbamenti dell'anima.
Ma me li tengo per me. Non tutti sanno ascoltare, purtroppo.
Vedi Red, le paturnie sono una gran pippa.
Hai ragione tu, meglio non averne.
Ed io pure invidio chi non ne ha.
P.S. E pensare che le stesse identiche cose si possono dire in tanti modi diversi... Ma lo so, l'italiano è una lingua complessa, non è per tutti...

81 commenti:

  1. possi darti però un abbraccio per questa tristezza!? magari nn è molto...ma un pochino aiuta sempre!!! è erlomeno è sempre meglio di niente!!! ;)
    per tutto quello che hai scritto io sottoscrivo in pieno...evito di scrivere queesti post perchè ho capito che tanto sono energie sprecate...mi sono stancata sai?
    tanto la gente avrà sempre da ridire...ci sarà sempre qualche cosa che nn va bene...io ho passato una vita ad accontentare tutti...pensando che se accontentavo glia ltri sarei stata di rimando contenta anche io...risultato? ho fatto tutte cose che a me manco piacevano!!! ergo...infelicità infinita...adesso basta!
    So che la maggior parte delle persone che mi sono vicine nn mi approvano per un sacco di scelte o pensieri...ne soffro da morire...e anche quando dico che me ne frego, lo faccio piu che altro per convincere me stessa...perchè purtroppo me ne frego eccome..è un utopia pensare che nn ci interesserà quello che avranno da dire le persone importanti...saremo sempre in qualche modo condizionati...
    Quello che possiamo fare è tentare di nn farne una malattia e se una cosa proprio la vogliamo la dobbiamo fare...giusta o sbagliata che sia...magari per noi in quel momento è importante, ha un senso...e se poi sbagliamo? e cavolo pazienza!!! chi nn sbaglia mai ha imparato davvero qualche cosa???
    io credo che i veri insegnamenti vengano dagli errori.
    E personalmente alle perfettine/i nn cho mai creduto...secondo me sono la razza peggiore!!!
    Quindi sempre testa alta...e spalle dritte...se vogliono sparlare, tanto lo faranno cmq...a questo punto l intelligenza vera sta nel chi ascolta...nel nn credere sempre alle chiacchiere e nel sapere dare il beneficio del dubbioprima di esprimere un parere...ma queste cose nn sono per tutti...ci vuole una certa elasticità e apertura mentale...che richiede molto sacrificio...ecco perchè ci sono delle persone che sono SPECIALI
    e altre che purtroppo nn hanno un cavolo da fare nella vita che chiacchierare tanto per dare fiato alla bocca...ma pensaci...che vita triste che fanno ;) questo è il lato della medaglia che dobbiamo imparare a vedere...che sono molto, ma molto tristi!

    RispondiElimina
  2. io ti lascio un sorriso...e la mia estrema comprensione in proposito...purtroppo al mondo c'è tanta gente che crede di avere la verità in tasca...di sapere sempre tutto...peccato che poi scavando poco poco venga fuori quanto tentano di nascondere sotto le tante parole a sproposito che dicono. ^__^

    RispondiElimina
  3. Tesoro mio sono felice di essere riuscita a leggerti nel cuore ma credo che sia merito del fatto che tu hai letto nel mio, che siamo sulla stessa lunghezza d'onda. Se ti ricordi bene non molto tempo fa ho scritto proprio un post sul fatto che come si fa si fa si sbaglia, a volte basterebbe un attimo di buon senso, capire il confine ma non sempre ci si riesce (io mi metto in mezzo perchè mi rendo conto che forse in qualche occasione posso essere stata inopportuna con qualcuno ma di certo senza cattiveria). E purtroppo intelligenza non è sinonimo di cultura o di sapienza, intelligenza viene dai sentimenti, dal cuore e soprattutto dalla sensibilità e poche persone ce l'hanno. Tu sei una persona sensibile e attenta ed è logico che certi atteggiamenti di incoerenza estrema ti diano fastidio, specie se non sei proprio ben disposta verso il prossimo. Ora io non so a che episodio tu ti riferisca (per non dire che stuzzichi la mia curiosità da faina oltremodo) ma sono convinta che con certe persone si sprechi fiato inutilmente e non vale neanche la pena prendersela perchè difficile tirar fuori sangue da una rapa.....

    RispondiElimina
  4. ti sono vicina... e ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  5. mi sono persa qualcosa. Di sicuro.

    RispondiElimina
  6. purtroppo ci sono alcune persone che sono categoriche nelle loro visioni e non si rendono conto che cosi facendo trasformano semplici pareri contrastanti in sentenze....l'ho detto sul blog di libby lo ripeto qui xchè è ciò che stavo notando e che penso....e poi....ecco... sfugge il senso del tatto e del buon gusto x terminare al momento piu opportuno.....non tutti fanno prevalere la sensibilità credo che in quei casi x tali persone prevalga il senso di affermazione, la loro opinione è indiscutibile ed insindacabile xchè credono che concetti come "normalità" in una coppia siano oggettivi.....io da mo che ho imparato a capire che la normalità non esiste ed è pura utopia e che la verità assoluta non la detiene nessuno.....e poi purtroppo spesso ci si dimentica che dietro uno schermo c'è una persona con dei sentimenti ed un vissuto che nessuno di noi può conoscere....mi stavo preoccupando a non vederti piu rispondere sapendo gia il tuo stato d'animo d questi giorni.....ti mando un abbraccio forte....firmandomi stavolta con il mio nome....Laura

    RispondiElimina
  7. Nya ho letto il tuo commento e mi ha molto colpito, parole davvero sante...se solo si ricordasse piu spesso che dietro il computer ci sono delle persone...delle vite, di cui sappiamo solo un frammento di quello che sono e vivono veramente...e bisognerebbe fare molta attenzione, tantopiu in questa situazione...nel giudicare o parlare!!! ma aimè come hai detto giustamente tu, la tolleranza e la sensibilità sono sintomo di intelligenza e nn è per tutti!!!

    RispondiElimina
  8. cenerentola è che già di persona credo sia difficile parlare di alcuni argomenti, x blog si dovrebbe porre ancora piu attenzione xchè non solo si possono avere piu facilmente dei fraintendimenti ma i toni possono ferire xche non filtrati nemmeno dalle espressioni facciali che potrebbero smezzarli....non trovo motivo poi di continuare quando vedo che dall'altra parte l'argomento tocca particolarmente ed è evidente che inizia a fare male....non so come alcune persone non se ne accorgano o beatamente continuano x la loro strada continuando peggio dei carri armati come se dovessero spazzare via tutto e tutti x far valere ciò che pensano.....a che pro?tanto chiuso il pc loro continueranno la loro vita con le loro convinzioni ed io la mia vita con le mie.....

    RispondiElimina
  9. Tesoro mi dispiace infinitamente, spero in nessun modo di averti offesa, te l'ho scritto anche da me. Mi spiace perchè non era argomento di discussione quello, ma lo sai com'è no? Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. Le verità assolute non esistono per i comuni mortali, ma evidentemente non tutti ne sono così convinti.
    Io ti lascio il mio indirizzo mail, perchè vorrei riuscire a parlarti in privato e perchè davvero ci sto malissimo per te. verika74@gmail.com.
    Ti abbraccio tesoro.

    RispondiElimina
  10. Davvero PRxT mi raccomando se hai bisogno anch'io ti ho scritto in risposta da me ieri il mio indirizzo email....o se non te la senti xchè in fondo ci conosciamo da qualche giorno solamente, compari qui almeno x dirci che ti stai calmando e stai un pochino meglio......

    RispondiElimina
  11. mah, io so che se voglio evitare commenti scomodi evito di scrivere...c'è il pvt per quello.

    RispondiElimina
  12. hai assolutamente ragione Nya...questa è una mente aperta e tollerante!!! ma cavolo ci vuole tanto??? basterebbe cosi poco per mettere via tanti malcontenti...per potersi aprire e fidare di piu...e invece no devi scendere ogni giorno nella gabbia dei leoni per affermare chi sei....poi inizio a pensare seriamente che chi infierisce oltremodo molte volte lo fa per mettere in pace la propria coscienza e colpire qualcun altro..atrimenti nn si spiega tanta cattiveria gratuita

    RispondiElimina
  13. Nya, hai detto bene... purtroppo ho tentato di chiudere l'argomento o di insabbiarlo per così dire, perchè anche a me è capitato di ricevere mazzate invereconde e senza fine. A volte la delicatezza e la sensibilità non è di casa.

    RispondiElimina
  14. @Only: il punto purtroppo è un altro. Se si commenta su un blog altrui e per far capire alcune posizioni si cade nel personale... e questo personale piuttosto scomodo e doloroso, ci viene continuamente sbattuto in faccia senza modo e ritegno.... credo sia giustificabile che una persona reagisca in questo modo. Insomma, se si parla di macchine, perchè ci si ritrova a parlare di panini al formaggio che per altro non erano argomento di discussione?

    RispondiElimina
  15. @Only: no Only, io non voglio evitare i commenti scomodi. Io sono la prima a farmeli da sola, sono scomoda già da me. Dico solo che oltre un certo livello non ha senso infierire. Hai espresso un parere, BENISSIMO, mi fa piacere che tu ne abbia, ma poi basta così, fatti da parte.
    Non è che il discorso non debba finire finchè non ottieni quello che vuoi.
    Che poi quello che vuoi, cos'è?
    Vuoi ad esempio che mi mollo? Ti devo rispondere: "grazie per avermi aperto gli occhi su una cosa che proprio non avevo capito da sola, grazie mille, ora vado a casa e mando affanculo il mio fidanzato perchè tu, così gentile, mi hai fatto capire come stanno davvero le cose?"
    Non capisco come possano finire questi discorsi.
    Proprio tu dovresti capirmi, no?
    Specie se ti ho detto che ci sto male.
    Ma in fondo forse sono io che non sono capace di gestire certi modelli di vita perfetta.
    Sì, sicuramente sono io.

    RispondiElimina
  16. boh, io prima leggevo x mesi un blog prima di commentare proprio xchè quando ci si avvicina cmq alla vita d una persona sto sempre lì in punta di piedi temendo di poter essere inopportuna....poi ho notato che tutti sono soliti rispondere "commenta pure mi fa piacere" e pensando che anche a me fa piacere ricevere un commento in effetti, magari non faccio piu passare mesi e comincio commentando senza toccare xo sfera privata da subito o se è un post a tema cerco di stare attentissima....ecco forse alcuni fraintendono questa libertà nel commentare con "dì tutto quello che ti pare a modo tuo" dimenticando il senso del rispetto non solo verso la persona ma verso i sentimenti....xche le parole possono far male specialmente se toccano nervi dolenti....l'infierire quando si fa capire poi che non è il caso non lo capisco proprio.....mi risulta difficile xo credere alla cattiveria e te lo dice una che ormai anche nella vita è diffidenza fatta persona x troppe ferite passate subite....xo essere cattivi virtualmente?xchè?x semplice sfogo?mi lascia perplessa...

    RispondiElimina
  17. Io proprio perchè ti capisco, ti dico di non toccare argomenti personali. E non dico che non hai ragione, ma che non si può evitarlo, purtroppo. Poi mettici sempre una cosa: il tuo stato d'animo. Poi se vuoi, ti ripeto, ne parliamo in privato, che io qui parlo solo più del tempo e della politica ;)

    RispondiElimina
  18. Ragazze, tranquille, è colpa mia.
    Ci sono modelli di santità che a volte non capisco. Forse per me la santità è altra cosa.

    La cosa strana è che almeno in 3 siete riuscite a dire la stessa cosa in maniera rispettosa e gentile, ed io sono d'accordo con voi, nemmeno a me piace la situazione, ma cosa posso fare?
    Spararmi?
    Gettarmi sotto un ponte?
    Mollare l'uomo che amo perchè ha voglia di stare un po' con la sua famiglia, visto che tutto il resto dell'anno sta con me?
    Ditemelo voi cosa devo fare, perchè io non lo so....
    Io sto combattendo per il mio amore, ho preso tante sprangate nei denti, ma il nostro rapporto è speciale e non voglio darla vinta a sti CAFONI TESTE DI MINCHIA che già così dicono che lo tengo lontano dalla famiglia.
    Ripeto il detto della giornata, che oggi mi piace troppo: SON TUTTI FROCI COL CULO DEGLI ALTRI.

    Cmq tranquille, davvero, ognuno misura l'amore in base ai PROPRI PERSONALI CANONI, e non mi aspetto che per forza tutte voi dobbiate condividerli.
    Non sto qui a fare la gara a chi ha la storia più bella, ognuno ha quella che, forse, si è meritata.

    RispondiElimina
  19. io ti abbraccio forte per questo momento molto triste per te.
    son daccordo con te su tutta la linea..io chiusi anche il blog in libero proprio per colpa di persone poco sensibili.stavo male. poimi son detta che comuinque ognuno deve sentirsi libero di scrivere cio che vuole in casa propria.
    la maleducazione però non l'accetto..cosi come è brutto quando uan persona parte per la tangente inventandosi ed aprendo discorsi che centrano poco con il post scritto.
    un abbraccio cara

    RispondiElimina
  20. ops mi son resa conto di aver scritto alissimo nel commento! scusami!! :)

    RispondiElimina
  21. PrxT a me una volta che l'hai spiegata come cosa specificando della famiglia un senso ce l'ho visto...anche xchè mi sono immaginata che potessero esserci beghe familiari in mezzo....x questo poi non ti ho piu risposto, ho notato che si andava in qualcosa di troppo personale ed intimo x spiattellarlo in un blog solo xchè si parlava di tanto tempo x una vacanza....personalmente lo reputo cmq diverso dal partire x andarsene a ibiza con gli amici ad esempio....cmq goditi la tua storia che solo tu conosci (a questo punto sembra assurdo ma è doveroso specificarlo) L'espressione conclusiva della giornata è bellissima ^______^

    RispondiElimina
  22. oddio nn avevo ben capito la motivazione!!!! cioè ti dicono di lasciare il tuo uomo perchè vuole passare un po di tempo con la sua famiglia???? O_o io lo faccio ogni mese!!! :/ sono una pessima moglie allora????? per me è una cosa assolutamente normale...ecco...ogni coppia ha la sua normalità...nn è giudicabile lo stile di vita che uno ha...è impossibile...

    RispondiElimina
  23. Nya...ammiro molto il tatto con cui hai detto che ti avvicini alle vite delle altre persone...mi piace proprio :) io nel tuo blog sono stata forse avventata...ma spero di nn avere detto cose inopportune :) se l ho fatto scusami...sono fatta così, a volte mi faccio prendere la mano quando sento certe cose molto vicine ;)

    RispondiElimina
  24. Ciao bella, prima di commentare sono andata a vedere a cosa ti riferivi e l'"iter" della discussione. Purtroppo esiste gente che vuole avere ragione ad ogni costo calpestando gli altri, a l'anonimato del web permette a certe persone di prendersi libertà che non ci spettano.
    C'è chi crede di avere la verità in tasca e crede di poter sentenziare sulle vite altrui come meglio crede in quel momento.
    Come ovviamente tu sai già e sicuramente non serve che lo scriva io, ma perdio state organizzando il vs matrimonio, vi amate e avete i vostri equilibri che mi fanno essere una coppia serena e felice (ovviamente ogni tanto qualche scazzo ci sta).
    Non ti curar di lei (che secondo me è facile parlare di cuoricini e stelline dopo solo un anno in cui stai insieme ad una persona, i colpi duri vengono con gli anni, voglio vedere se dopo 7 anni è ancora tutto così)
    .... mi sono persa nelle parole... cmq un abbraccio forte forte forte sia per consolarti di questa discussione di sterile di questa mattina sia per il funerale. kisssss

    RispondiElimina
  25. Lo scherlock holmes che è in me non ha saputo resistere e sono andata ad indagare. Ora ho capito il senso del tuo discorso e ti posso dire solo di non prendertela troppo, mandami pure affanzum, lo so che è una cosa scontata e banale e non ci riesci, ma credimi ti rovini il fegato inutilmente. Purtroppo non c'è una fine a certi discorsi come dici bene tu, solo il fare vedere che si ha una storia perfetta e gli altri no, o che si è più bravi, perfino che si ha più difetti. Non se ne dà fuori....io purtroppo non faccio testo sulla perfezione, come tu ben sai io ho la mia bella situazione e che si deve fare?? Mollare tutto solo perchè alcune cose non sono esattamente come le vorremmo? A volte si fanno scelte che sono puramente D'AMORE, che sappiamo già ci faranno male ma sono dettate dall'amore e per amore, e siccome non penso che siamo degli esseri senza cervello o semplici zerbini se facciamo queste scelte è per tutto quello che ci dà l'amore per il quale sacrifichiamo. Io guardo dentro di me per capire se sto facendo giusto gli altri dicessero quello che vogliono, ricordati che è una ruota che gira stellina mia, TUTTO TORNA INDIETRO.......Un abbraccionissimo!!! Come ti vorrei stritolare!!!!

    RispondiElimina
  26. Only... ma io non ce la faccio a parlare solo di politica e del tempo. Non ce la faccio nella vita, figuriamoci qui.

    Sono così stanca...

    Grazie a tutte, davvero.
    Devo solo indurire la scorza, e far diventare questo blog come il suo titolo.
    Il vero problema non sono le persone maleducate, ma il groppone che ci portiamo dentro.
    Detto questo, va bene così.

    Stagione nuova, clima nuovo.
    Blog nuovo.
    Tanto a metter su la maschera allegra, dietro al monitor, ci metto due secondi.

    RispondiElimina
  27. ALLORA....si era partiti dallA GElosia..scoprendo che li tutte lo siamo....tu sei intervenuta con una cosa bomba,dato che li si era gelose x una cena-un weekend...ergo di piu immaginati te...
    a me sembra assurdo.
    ma forse sono sbagliata io.
    che nn accetto.
    pesto i piedi.
    mi incazzo.
    metto i musi.
    e dico quel che penso.....cioè che 3settimane,puoi contestuallizarle qnto vuoi,ma sono tante...soprattutto se tu stesso scegli di viverle cosi.
    gli unici,in questa situazione,se posdso,che si meriterebbero le legnate sono gli sf paretns....xkè cosi rendono infelici due persone che credo nn lo meritino.questo l'ho sempre detto.
    mi scuso prxt x l indelicatezza....mi scusio xkè nn sn stata zitta ma a me ste cose fanno venire il sangue amaro.
    e poi ho il brutto vizio di non saper tacere.da me nn avrai mai "ma si cara guarda è normale fare cosi anzi è il segno dell'amore" se nn lo penso.e se uno scrive una cosa simile su un blog purtroppo deve sapere che ci saranno certi commenti.
    non con cattiveria.per carità.nn era cattiveria.E ANCORA UNA VOLTA MI SCUSO.

    RispondiElimina
  28. Ma tesoro, non sei tu che hai sbagliato... dove avresti sbagliato scusa? E' una situazione di merda. E ti dirò di più, io ho ingoiato un rospo talmente grosso che invece di parlare faccio CRA CRA, quella stessa persona lo sa perchè lo ha letto su un post molto molto vecchio ed è capitato che me lo rinfacciasse pubblicamente in un post pubblicato ancora su Libero. Insomma la delicatezza fatta persona. Non sono errori. Se si accettano cose che normalmente non accetteremmo, c'è sempre una ragione e ognuno misura l'amore come meglio crede! Ci mancherebbe anche che ci fossero delle regole da seguire. Sei una ragazza intelligente, al contrario di altre persone, e anche se mi viene da dirti "non prendertela per certi commenti e valuta da che bocca escono...!" te lo dico per niente. A mio tempo me l'hanno detto, ma sono rimasta malissimo comunque.

    RispondiElimina
  29. Penso che scrivendo un blog in cui si traccontano vicende personali, si debba mettere in conto di ricevere i pareri più disparati. Quello che molte volte fa la differenza è, secono me, il modo con cui questi prareri vengono espressi. E qua si ritorna a ciò che si diceva nei post precedenti. Se una persona è convinta di detenere la verità assoluta, che ciò che fa e che pensa sia il solo modo giusto di vivere la vita, probabilmente sarà più portata a esprimere giudizi in maniera estrema e senza rendersi conto del peso che possono avere le proprie parole. In questi casi la cosa migliore sarebbe lasciarsi scivolare il tutto. E’ anche vero che quando si attraversano periodi di difficoltà, come sta succedendo a te, si è più sensibili, le parole che in altri momenti non ti toccherebbero quasi, possono fare molto male.
    Manuela

    RispondiElimina
  30. @MERE:le storie perfette nn esistono...fosse anche solo xkè,senza andare a cercare situazioni difficili,le storie sn fatte da uomini e donne che ovviamente nn sono perfetti.
    sicuram tu hai il tuo bel da fare xkè hai preso pacchetto completo,io il mio xkè lui nn cè mai e mi pesa-ricordi qndo ne parlammo tempo fa?-,un altra xkè nnlo so.
    ora...............nel caso specifico nn è che sn imbecille che uso il mio giudizio cm insindacabile.......e per es a te nn mi sn mai pernessa di dire nulla,a volte nn ti commento nemmeno xkè è una cosa che nn vivo,tr lontana da me e direi solo cazzate.
    però...qui è ben diverso.
    se una mi dice mio moroso mi pianta li sia in estat4e che a natalwe a me normale nn sembra...e nemmeno a te che hai detto che il poco tempo libero lo passi giustam cn tuo moroso,nemmeno a nya che si diceva contro le ferie separate,nemmeno a libby etcetc.
    scusate.

    RispondiElimina
  31. @Nya: ma infatti... l'avevo detta male, e mi sono voluta spiegare meglio, dopo che senso aveva infierire? Perchè tu l'hai capito, Libbt l'ha capito, Marta l'ha capito, e qualcuno no?
    Ok, perchè siamo tutti diversi.
    Allora ho detto: basta così, pensando che forse ancora non ero stata chiara.
    Niente, manco avessi scritto in giapponese.
    Più che dire: mi stai ferendo inutilmente, basta così, cosa si può dire?

    RispondiElimina
  32. @Carrie: purtroppo lo sai come sei no? Quante volte abbiamo avuto da discutere per certe cose io e te? La cosa fondamentale è sapere quando fermarsi... te la ricordi la storia delle fedine? Ci sei andata pesantissima a suo tempo e la cosa brutta è che non sai quando è il caso di chiudere. Non dico che non devi dire la tua, ma se una persona che vive una situazione con molto dolore, ti chiede di smettere di infierire, forse è il caso di SMETTERE.
    PRxT non è affatto stupida e magari questa situazione è stata fonte di molte discussioni e di tentativi fatti per sistemare le cose. Non si deve mai parlare in termini assoluti di una cosa che non stiamo vivendo. Anche se siamo così certe che non ci comporteremmo così. Detto questo, ormai io ho capito come sei e mi fai ancora incazzare a volte, pensa te, ma so anche che non lo fai per ferire le persone ma per dire la tua. In questo caso però hai rigirato il coltello in una piaga dolorosa.

    RispondiElimina
  33. @PRxT e non lo so....Carrie diciamo che PRxT ha capito la tua visione xo vorrebbe smetterla di parlare di un argomento che x lei tocca cose dolorose.....x cui x favore non continuare e finiamola qui...

    RispondiElimina
  34. cè un argomento,una vicenda che pochi sanno che a me provoca un dolore ancora vivo,nonostante siano passati 5anni.
    ho ancora gli incubi notturni.
    siccome so che è un argomento su cui la gente nn starebbe zitta e sarebbe indelicata nn lo dico.

    RispondiElimina
  35. x cui stai dicendo che siccome ha detto questa cosa ora tu hai il permesso di infierire a iosa fino a quanto ti pare?ecco qua si rasenta l'assurdo.......

    RispondiElimina
  36. no,io nn ho detto che interfoerisco..
    dico solo che se nn si è pronti a ricevere anche nn consensi o pareri che potrebbero farci male,l'unica è nn dirle certe cose..

    RispondiElimina
  37. @CARRIE in questo caso non è parlarne o meno, ma sapere quando fermarsi prxt ha solo voluto condividere la sua esperienza con Libby che era in crisi per un motivo simile e cercare di rincuorarla

    RispondiElimina
  38. @Carrie: il punto qua è FERMARSI IN TEMPO UTILE, come succede spesso tu hai sconfinato il dare un parere andando ad infierire. Io capisco che questo faccia parte del tuo carattere ed io come Libby, come altre ti accettiamo per quella che sei perchè sai avere tanti e tanti altri lati belli. Però delle volte davvero non conosci il confine e purtroppo devi avere sempre l'ultima parola. Spesso ho notato che se uno sta male tu lo devi essere di più, se uno è felice idem, ma non è sempre così. Sono convinta che la tua storia non sia perfetta, noi esseri umani non lo siamo. Però delle volte non esiste solo il bianco e nero anche se tu sei convinta che sia così, a volte ci sono delle sfumature che non puoi conoscere e che possono dare luce diversa a tutta la faccenda. I diamanti sono forse dritti??? No!! Hanno mille sfaccettature e se li guardi da varie angolazioni cambiano....dirai non c'entra niente ed invece c'entra eccome perchè non sempre si possono "guardare" le situazioni di piatto. Prxt è una ragazza intelligente e aperta, sicuramente ha preso atto del tuo punto di vista ma l'hai troppo attaccata su questa cosa e si sarebbe spazientito chiunque....

    RispondiElimina
  39. non lo dici ma lo stai facendo....se ti fermassi un attimo da questa crociata nel ripetere in loop il tuo parere te ne renderesti conto anche tu....lei non è che non ha ricevuto pareri discordanti xchè non sei stata la sola a dirle che 3 settimane sono eccessive....la differenza è che poi tu continui a parlare come se sapessi i risvolti che ci sono dietro, le altre invece si fermano dicendo che effettivamente non conoscendo la loro storia ed il loro vissuto non possono sentenziare.....ma il fatto non è nemmeno questo: ti ha chiesto di smettere è cosi difficile farlo?tanto la tua opinione l'hai ampiamente espressa....continui x affermare cosa ancora?

    RispondiElimina
  40. NESSUNA STORIA è PERFETTA.
    te l'ho scritto anche sopra.NEMMENO quelle ove non ci sono imiti oggettivi o problemi da risolvere.
    io nn conosco nessuno cn la storia perfetta.
    perfortuna!
    però ci sn delle cose oggett al limite del buonsenso...
    la mia storia è diversa dalla tua..io ho altre esigenze e sn diversa.e ok.ma se domani io ti dico luca mi picchia te nn critichi xkè ogni storia è diversa e nessuna pè perfetta?no bje.....cè un limite a tutto.

    RispondiElimina
  41. Carrie, ok, non è normale.
    Quindi, dall'alto della tua infinita saggezza, cosa proponi di fare?

    Se io ti dicessi: "Ma cazzo come fa Luca a lasciarti quattro sere alla settimana da sola io non lo accetto io voglio passare tutte le sere sul divano di casa con il mio amore che mi fa le coccole e le carezzine e parliamo e poi facciamo tutto insieme no pensaci bene se lui ti molla tutte le sere forse è perchè la situazione a lui sta bene così e se ne fotte del tue dolore io al tuo posto mi sarei fatta qualche domanda.... Forse lo sai anche tu perchè ti molla tutte le sere ma non vuoi vedere la verità... "
    Ecco...
    E' per semplificarti la comprensione.
    A me uno che lasciasse 4 sere la settimana a casa da sola mi farebbe dubitare di essere la persona giusta per me. Anzi no, scusa, lo dico meglio, alla tua maniera: se uno lasciasse 4 sere alla settimana la sua donna, forse la va a cornificare. No? Non hai fatto tu il paragone: vacanze dai genitori = corna?

    Ma se tu quando racconti di questa cosa poi aggiungi, chiarisci e specifichi che la cosa ti fa soffrire, io COSA POSSO AGGIUNGERE DI INTELLIGENTE? Qualsiasi cosa aggiungessi, sarebbe solo per farti soffrire, per ferirti e per farti star male. Ed io, tendenzialmente, alle persone con cui mi interfaccio non voglio fare del male, MAI. Nessuno mi ha detto che è una cosa normale, nemmeno io l'ho detto, ma il resto delle parole che hai usato è stata cattiveria gratuita.

    A parte questo, capisco che non posso cambiare il tuo carattere come ovvio tu non puoi cambiare il mio.
    Avanti così.

    RispondiElimina
  42. @Carrie: a volte sembra che non vuoi capire però eh maaaaaamma mia.....allora mettiamola così....a te dà fastidio che Luca vada ad allenamento tutte le sere no? Ecco....ma che faresti se io ti ripetessi tutto un pomeriggio che te sei matta, e che cosa va a fare all'allenamento, e io mai e poi mai accetterei, e l'allenatore ti vuole male perchè non capisce che le morose hanno i loro diritti ecc ecc.....io posso anche dirti che nei tuoi panni non mi andrebbe bene ma finisce lì, mi fermo, perchè gli orari e le vostre cose le sapete VOI. tu non ti FERMI tu vai avanti come un carroarmato certe volte!!!!

    RispondiElimina
  43. @Prxt: GIURO GIURO GIURO DI AVER SCRITTO IL MIO COMMENTO MENTRE IL TUO NON ERA ANCORA APPARSO!!!!!! ed ho scritto in maiuscolo apposta perchè mi vien da urlare.....caspita se potessimo viaggiare con la mente ci troveremmo nello stesso posto....

    RispondiElimina
  44. Picchiare la donna e passare le vacanze con i genitori sono la stessa cosa?

    Carrie, ma ti senti bene?
    Anch'io ho una famiglia e degli amici, lo sai? Ci prendiamo i nostri spazi, certo si potrebbe fare meglio la cosa, ma non mi sembra che si caschi nel penale, no?

    Ma come fai?
    Vorrei avere un pizzico della tua irruenza emotiva.

    RispondiElimina
  45. @prxt:IO NN HO NEMMENO PENSATO CHE SF TI FA LE CORNA..se fosse nn serve andare in culo all'italia no?nn credi?

    RispondiElimina
  46. Mere, siamo troppo in sintonia...

    RispondiElimina
  47. Sono la stessa cosa xkè è non rispetto..e non xkè uno si prende i propri spazi o meno ma xkè sceglie loro..xkè ti mette all’angolo…per tutta l’estate i pratica!bellissimo.

    RispondiElimina
  48. Carrie: ok, non l'hai pensato, ma sembrava.

    RispondiElimina
  49. No no…assolutamente.
    Io ho pensato che se uno ha piacere di stare cn me vista la situaz che si è creata al limite si fa 7gg cn i genitori e via…oppure si impunta xkè o cazzo lei è la mia donna.
    ____________________________

    RispondiElimina
  50. Luca sceglie un pallone. SF sceglie i genitori.
    Parliamone.

    E cmq si riesce a chiudere l'argomento?
    Cosa devo fare per dirti che ho capito e che non serve che continui?

    RispondiElimina
  51. tra l'altro..sai meglio di me che gli sport agonistici richiedono impegno..e sn fortunata che nn si fa le trasferte..
    sai che è normale che se uno è un atleta fa 4sere o anzi 5 di solito sere di allenamento.
    prerò nn è normale mollare 3settimane la morosa.
    in questo lui sbaglia e forse lo fa xkè tu nn ti impunti a dovere.
    i suoib genitori han fatto fin tr male..ora basta!

    RispondiElimina
  52. un pallone?luca fa kick......

    RispondiElimina
  53. poi se vuoi proprio entrare nello specifico nn sceglie lo sport.cosi come la mia amica che è in consiglio comunale nn sceglie la politica.o come il mio collega che fa calcio la squadra.o la mia amica che fa teatro il teatro.
    NON è CHE SE UNO HA UN RAPPORTO NN HA DEGLIM HOBBY.

    RispondiElimina
  54. Ops... credevo giocasse a calcio... Scusa.
    Carrie, non è normale PER TE.
    Forse nemmeno per me.
    Ma è così.
    Per favore, ti prego, fattene una ragione.
    Te lo chiedo per favore, piantala.
    Con il tuo atteggiamento non stai aiutando nessuno.

    RispondiElimina
  55. @Prxt: ma insomma anche te paragonare il ricongiungimento familiare alla kick.....fa sport agonistico eh lui mica bao bao micio micio......Carrie non te la prendere ma davvero delle volte sei una cosa grande....
    Per risponderti Prxt SI c'è un modo per concludere l'argomento: lasciar stare, non rispondere più......

    RispondiElimina
  56. PRxT:E cmq si riesce a chiudere l'argomento?
    Cosa devo fare per dirti che ho capito e che non serve che continui?

    Carrie82 scusa sai leggere vero?
    grazie.

    RispondiElimina
  57. ma mere ti ricordi cosa mi avevi detto tu?????chetu nn sopporteresti che il felino facesse uno sport che te lo fa tornare a casa alle 10...o alle 11-in quel caso lo vedo prima se ci sono eh-....io mica mi sn incazzata.
    tu nn lo tolleri e x te nn è normale...io ti ho detto che chiunque fa sport a livello agonistico ha tra i 4 e 5 allenam settimanali e solitam in sport cm calcio etc anche la partita.
    tu nn lo accetteresti e io accetto che tu nn vorresti uno cn un impegno serale.
    nn è vche mi xci incazzo.

    RispondiElimina
  58. si Carrie ma ancora non hai capito il punto forse. Prtx non ci è rimasta male perchè tu hai detto che non l'accetteresti ma perchè hai continuato ad infierire dicendolo varie volte. Ma non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, anche tu hai detto a me (e non sei l'unica) che in una situazione come la mia non ti ci metteresti e ci sta, ma con me non hai insistito oltre. Non capisco perchè con lei si? Devi fermarti Carrie.....

    RispondiElimina
  59. che poi in una situaz cm la tua nn mi ci metterei solo xkè sn gelosa e nn ce la farei a sopportare certe cose,due xkè nn sn abb matura e materna da essere condizionata da un bambino che nn ho partorito io.
    ma a ben vedere.....è questione di immaturità mia non è che la tua situaz sia malvagia o sbagliata.
    cosi cm tu nn sopportresti gli allenam xkè vuoi il felino li ogni sera,ma,luca nn fa nulla di sbagliato facendo sport.
    nn so se hai capito cosa intendo.

    RispondiElimina
  60. Non so cosa sia successo, ma so per certo (e qui chiedo scusa per questa certezza assoluta) che il mondo è pieno di gente che pensa di avere la verità assoluta. Se non sei d'accordo allora sei in torto e stai sbagliando....questo è quanto avviene spessissimo. Non ti conoscono ma ti danno la soluzione a tutti i tuoi problemi.
    Posso dire che nn lo sopporto???
    Un abbraccio anche per la tua tristezza perchè passi presto ^_^

    RispondiElimina
  61. ciao PRXT!
    ho letto tutti i commenti nel post di Libby ed ora qui..
    Carrie non capisco perche esageri sempre.
    tu vai troppo oltre al discorso scritto nei post..anche da me anni fa scrissi una cosa poco carina e te ne parlai.
    siamo qui per scrivere e parlare di noi delle nostre cose ed a volte anche io scrivo un post perche vorrei avere pareri vostri perche vi ritengo amiche,con questo non dico che bisogna dire sempre che uno ha ragione ma dire le cose che si pensano con I MODI GIUSTI.
    tu a volte non hai modi molto gentili di dire il tuo pensiero e lo fai passare come se quello che scrivi tu è legge.
    poi è vero hai lati del carattere che anche io apprezzo.
    ma questo lato mi fa incavolare davvero..perche poi tu continui.chiedi scusa ma alla fine continui.
    PRXT UN ABBRACCIO FORTE

    RispondiElimina
  62. Beh PRxT... è finita la giornata... un abbraccio stella.

    RispondiElimina
  63. Non ho voglia di leggere tutti i commenti: ti dico solo una cosa: la persona a cui tu riferisci il post si permise di dire a me che il mio ragazzo non mi voleva sposare...io la tolsi da fb...delle volte è esageratmente maleducata e farebbe bene a guardare in casa propria ( e quando ha detto a Vete che lei si gioca le corna perchè porta mutande in un certo modo, mi veniva da dire: parli bene tu che su libero ci mettesti tutti a conoscenza del tuo ex che mentre ti chiedeva di sposarti ti metteva i corni a roma..ma non l'ho fatto..) Lo scrivo ora però, perchè quando è troppo è troppo, anche se so che mi sto abbassando al suo livello, ma forse è l'unico modo per capire che la gente può essere anche ferita da discorsi stupidi: stupidi perchè chi giudica senza conoscere tutto è solo quello. un bacio

    RispondiElimina
  64. e comunque aggiungo che per me lo fa solo per sentirsi considerata in qualche modo sulle community, non ho idea...quindi, ogni post, ogni risposta, sono già un di più: l'indifferenza di fronte all'arroganza è l'unico modo...:)

    RispondiElimina
  65. @marta:sei fuori....io non ho mai detto che moroso di vete deve farle le corna.il discorso era sui generis..donna trascurata dopo matrimonio-convivenza.donna che prima è in un modo poi nell'altro.
    a te lo dissi in un discorso riferito a matrim vs convivenza.e sono ancora convinta che se uno ti ama davvero ti sposa.e questo vale in primis x mio moroso.
    in finale...avere avuto esperienze sbagliate-corna ti impedisce di avere un'idea o dare dei consigli?
    gli stronzi li incontriamo tutte..a rigor di crnaca fa lo stesso cn la morosa attuale.è un figlio di puttana..che l'ho incontrato io.
    e quindi?non posso parlare?

    RispondiElimina
  66. Ora che mi hai detto che sono di fuori sono più serena. Mi ricordo bene i contesti dei vari tuoi giudizi sparati su chiunque,non serve che li ricapitoli. Ti ho portato l'esempio di Marco pezzo di merda per farti capire come si sta dall'altra parte,quando viene girato il dito nella piaga che già fa male.... sono folle, hai ragione...grazie a dio!!! :)

    RispondiElimina
  67. sei fuori...pista.
    non vedere sempre il male...
    so come si sta...ma se qlcuno mi faceva notare che marco era un pezzo di merda io nn mi sono MAI infervorata.

    RispondiElimina
  68. guarda che non mi offendo se mi dai della pazza..

    RispondiElimina
  69. che poi ancoira nn si è capito tutto sto astio che hai nei miei confronti..nn leggermi e bona lì.

    RispondiElimina
  70. c'hai ragione guarda...solo che sei come il prezzemolo...

    RispondiElimina
  71. Il tuo blog lo evito pure ma se ti trovo ovunque a offendere mi viene normale leggere e pure incazzarmi perchè vedo che prima te la pigli con me, poi con Libby, poi con quella poi quell'altra...bho, ma ti diverte tanto sparare giudizi su tutti??? dovremmo iniziare noi a farlo con te, voglio vedere ma felice...

    RispondiElimina
  72. fallo pure...cm hanno fatto cn me qnfdo ho detto che ero in ansia x l'addio al celibato,qndo ho raccontato certe cose.fallo.no probl.
    se io dico mio moroso mi tradisce e tu mi dici che sn una cogliona xkè ci sto,hai ragione nè-

    RispondiElimina
  73. ps se io sn cm il prezzemolo te sei cm il basilico visto che mi scovi ovunque vado:-)

    RispondiElimina
  74. Carrie: nessuno, e ripeto NESSUNO, i tutti i blog che ho letto in vita mia, sputa sentenze come te, fidati.
    Quindi nessuno di noi può riuscire, anche volendo, a ripagarti con la tua stessa moneta.
    Le persone come me e come TUTTE le altre ad un certo punto sanno fermarsi nelle loro battaglie, specie quelle inutili, a te purtroppo questa capacità manca.
    Oh, manca, che ci possiamo fare?
    Che peccato...

    RispondiElimina
  75. ma non la stai facendo un po' troppo grossa?! ammesso e non concesso che Carrie sia una "sputasentenze", sei tu che decidi che importanza dare a quello che scrive.
    sei tu che dai un peso alle parole, perchè sei tu che hai le tue idee e le tue convizioni e sai la tua storia.
    la cattiveria vera è ben altro, al massimo possiamo dire che la signorina in questione è un po' saccente e saputella.
    toh, al massimo.
    non è il caso di rimanerci così male, dai.

    RispondiElimina
  76. Ciao cara, io come al solito arrivo quando la "festa" è finita... ma tra gli "avanzi" vedo la tua amarezza, e me ne dispiaccio. Un bacio.

    RispondiElimina
  77. Ma che dici, Dolly!
    Sto benissimo!
    Grazie per il bacio.

    RispondiElimina
  78. io dall'alto delle mie mutande trascurate che mettono a rischio la convivenza ti mando un abbraccio perchè si sa che le parole sono pù taglienti di una spada, poi a volte qualcuno ignora questo fatto

    RispondiElimina