13 gennaio 2012

RABBRIVIDIAMO

Guardare in questo istante il mio collega di centocinquanta kg che azzanna un panino straripante di salsiccia peperoni e cipolla e maionese (sì, avete capito benissimo) e lo mastica a bocca aperta, spargendo briciole e gocce d’unto sulla barba e sulla pappagorgia e sulla camicia… mentre con la mano libera si scaccola un orecchio scavando con un cotton fioc…. e si gratta i piedi fasciati da calzettoni di spugna bianco/grigiolini bucati in punta dopo essersi levato le scarpe….
…..
è qualcosa di così raccapricciante che non si può che tenersi per sé il ricordo, sperando solo di dimenticare in fretta ….

Peccato non avere nessuno a cui raccontarlo……………

Già, è un vero peccato… Se avessi un blog, almeno… Ahahahah

Ciao cari, rimandiamo alla prossima settimana ogni aggiornamento sulla Calabrifornia, o sugli Emirati Calabri che dir si voglia… Sono infognata di lavoro, e lo spettacolo davanti ai miei occhi non mi aiuta…

Comunque, butto lì solo una frase che mai e poi mai e poi mai avrei pensato di riuscire a dire, in vita mia:

Ragazze, in abito da sposa sono gno.cca da pauuuuuraaaaaaaaaaaaa “ 

:-)


17 commenti:

  1. sono abiti pensati per farci sentire gnocche!

    Che elegantone il tuo collega...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Vete: cavolo vete, mi sono guardata allo specchio e per la prima volta in vita mia mi sono sentita la più bella del reame... Sensazione del tutto ignota!!

      Il mio collega è di uno chic, ma di uno chic, che all'uomo più chic del mondo gli fa un baffo (unto!!). :-)

      Elimina
  2. Ecco.. oltre alla stanchezza, ci mancava l'immagine del tuo collega... ma dove lavori, allo zoo???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente qualcuno mi ha scoperto!! :)

      Guarda, io credo che al cattivo gusto non ci sia proprio limite......

      Elimina
  3. mi concentro sull'ultima frase del post...!! :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, mi sembra un'ottima idea! Condivido!! :)

      Elimina
  4. Mi sposo anche io... a giugno.. e quando l'ho indossato ho pensato: oh mio dio ma sono io quella???????????
    Come ti capisco..

    p.s. lavoro in una residenza psichiatrica e c'è un ragazzo della stazza del tuo collega e mangia esattamente come lui...ma almeno non usa il cottonfioc nel frattempo!! cmq è una cosa parecchio orripilante mangiare di fronte a lui..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto benvenuta nel mio blog, piacere di conoscerti! Ma tu quindi l'hai comprato l'abito? Io oggi provo a prendere qualche altro appuntamento, secondo me è impossibile scegliere al primo giro! Almeno al secondo!!! :-D

      P.S. Io non lavoro in una residenza psichiatrica, ma certe volte i soggetti con cui lavoro ricordano molto i pazienti di quelle strutture. Ormai ho lo stomaco forte! :-)

      Elimina
    2. Grazie!piacere mio ;) io si l'ho compratoooo!!! e preso al secondo giro per negozi..;)

      ..come ti capisco, certe volte è più pazza la gente fuori dalle strutture che quelle dentro!!!!!!

      Elimina
  5. Io la conoscevo per Calafrica... però anche Emirati Calabri va bene eh! Ahahah! Lo sapevooooo lo sapevo che eri gnocca con l'abito da sposa... ahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E no Libby, Calafrica è un po' dispregiativo, mentre Calabrifornia rispecchia l'animo del calabrese doc, superfiero delle sue origini!! E anche Emirati Calabri non scherza, in quanto a vanteria!!

      Io ho capito che ho sbagliato epoca in cui vivere. Con corpetti e bustini do proprio il meglio di me! altro che maglioncini!! :)

      Elimina
  6. Calabria Saudita! (Ho origini anche calabresi quindi posso.)
    Bisogna che tu ci faccia un'accurata descrizione dell'abito, per riprenderci da quella del tuo collega!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi mafalda, rispecchi il calabrese doc anche tu!! FIERO della sua terra (d'origine, nel tuo caso!!).
      E Calabria Saudita sia!!

      Io a dire il vero cercavo un abito più scivoltato possibile, bando a tulle e ampiezze... Invece me ne hanno fatti misurare tre abbastanza stretti in vita e più ampi del previsto sulla gonna... Mi facevano una silouette fantastica, ma prima devo provare l'abito che dico io, con la gonna in chiffon...
      Poi dopo saprò cosa mi sta meglio! :)

      Elimina
  7. Oh caspiterina che ricordi....intendo il martironio (hai letto bene),con mia moglie con l'abito nuziale rosso fuoco!
    però anche quella del tuo collega è abbastanza da brivido!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tua moglie sì che ha gusto!! Se io mi presentassi con l'abito rosso fuoco alle mie nozze, causerei più di un infarto fulminante!! E mi scoccia prenotare per un certo numero di invitati, e arrivare con gli invitati decimanti... ahahahha

      Il mio collega è tanto una brava persona, ma in quanto a cose disgustose è un leader indiscusso. Oggi ha due kg di forfora sulla camicia scura... Giusto per gradire... :)

      Elimina
  8. Io vorrei proprio vedere PRxT gno.cca in abito da sposa... ahahahhaha :D
    Daaaaaaaai! Ma tu non sei su Faisbuc??? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No funifulì funifulà, non sono su feisbuc! Ma quando deciderò che abito prendere, prometto che vi farò vedere una foto! Una gnoc.chitudine tale non può rimanere segreta!! ahahahah

      Elimina